Spazzolini elettrici: ecco come scegliere il migliore

Lo spazzolino elettrico è un dispositivo per l’igiene personale che si sta diffondendo sempre di più, in merito ad una maggiore attenzione nei riguardi dell’igiene orale. L’uso quotidiano di uno spazzolino elettrico di ottima qualità è utile per prevenire i caratteristici problemi che riguardano la dentatura, in particolare la formazione di placca batterica e, conseguentemente, di carie, e permette di proteggere la salute dei denti tra una seduta di igiene professionale e l’altra.

La presenza di questo piccolo apparecchio è ormai consueta in molte case, la varietà di modelli presenti sul mercato consente di soddisfare ogni genere di richiesta: consultare i feedback sui migliori spazzolini elettrici può essere di aiuto nella scelta della versione ideale.

Perché ricorrere ad uno spazzolino elettrico

La principale ragione per cui si decide di fare uso dello spazzolino elettrico è senza dubbio la praticità, considerando che permette, con un unico dispositivo, di sostituire i normali accessori presenti in un bagno: spazzolini tradizionali, dentifricio, colluttorio, filo interdentale e così via.

Inoltre, l’igiene orale con uno spazzolino elettrico è più rapida e più profonda, in quanto gli strumenti di questo tipo sono stati progettati specificamente per una pulizia accurata e totale, e vengono costantemente perfezionati.

L’utilizzo quotidiano di uno spazzolino elettrico di ottima qualità offre un risultato visibile fin da subito, eliminando problemi di gengive infiammate e alito cattivo, e riducendo il rischio delle formazioni di carie.

Come scegliere uno spazzolino elettrico di qualità

Sostanzialmente, uno spazzolino elettrico è costituito da una testina, molto simile allo spazzolino manuale, e da un motore alimentato a batteria o direttamente con un cavo di alimentazione.

Un elemento da valutare è quindi la potenza del motore: se più elevata, determina un maggior numero di giri con il risultato di un’igiene più rapida e profonda. Se il dispositivo è alimentato a batteria, occorre inoltre verificare le prestazioni della batteria, il tempo di ricarica e l’autonomia consentita.

Alcuni spazzolini elettrici includono diversi accessori che possono essere molto utili per un’igiene più completa, se invece l’intenzione fosse quella di utilizzare lo strumento durante viaggi e vacanze, si consiglia di scegliere un modello dotato di custodia, leggero e compatto.

La presenza di accessori, o comunque la possibilità di acquistare diverse testine, consente di personalizzare l’igiene personale in base alle proprie esigenze, alcuni spazzolini elettrici possono essere connessi ad un dispositivo mobile tramite apposita applicazione, utile per ottenere suggerimenti e consigli per una pulizia perfetta.

Spazzolino elettrico o idropropulsore?

L’idropropulsore dentale è uno dispositivo di ultima generazione, che permette di eliminare completamente l’uso del filo interdentale e di ottenere come risultato un’igiene di livello semi professionale.

Si tratta di uno strumento che emette un getto d’acqua potente e modulabile, dove è possibile immettere anche un prodotto disinfettante, il cui fine è quello di rimuovere ogni impurità situata negli spazi tra i denti e sotto il bordo delle gengive. Il getto d’acqua non comporta alcun rischio e può essere utilizzato anche su protesi fisse, impianti, ponti e corone.

L’idropulsore può essere acquistato come dispositivo a sé, tuttavia alcuni spazzolini elettrici più moderni lo includono come accessorio.

Loading...