I pronostici per la Serie A 2018-2019: chi conquisterà il prossimo scudetto?

A poco più di una settimana dall’inizio del campionato di Serie A i pronostici parlano già chiaro: la Juventus e la sua nuova stella, Cristiano Ronaldo sono ancora una volta l’avversario da battere.

Se Mister Allegri in questi primi giorni di allenamento ha predicato calma e invitato tutti a non sottovalutare gli avversari, d’altra parte l’entusiasmo per l’arrivo di CR7 ha contagiato tutti i tifosi, che sperano in una stagione da incorniciare.

Una inesauribile fame di vittoria

Sette scudetti e quattro Coppe Italia di fila sembrano essere già stati digeriti dalla formazione bianconera, che con gli arrivi di Joao Cancelo dall’Inter, del tedesco ex Liverpool Emre Can, ma anche di Leonardo Spinazzola e del portiere Mattia Perin sembrano aver ricevuto nuova linfa vitale per combattere anche quest’anno per la conquista di tutti e tre i principali trofei nazionali e continentali.

Il Napoli è ancora una volta l’anti-Juve

Senza particolari stravolgimenti di rosa – infatti sono stati registrati soltanto gli arrivi dei portieri Karnezis e Meret, sostituto fino al recupero completo dall’infortunio da parte del greco, e di Fabian Ruiz – il Napoli ha salutato Maurizio Sarri e dato il benvenuto a Carlo Ancelotti che nel ritiro pre-campionato ha già catechizzato e impresso la sua filosofia di gioco nelle menti dei giocatori.

Gli esperti danno quindi ancora probabile l’ennesimo testa a testa tra i partenopei e i bianconeri per la conquista dello scudetto,

Inter: un mercato convincente e consistente

Al terzo posto ritroviamo una milanese, l’Inter, il cui calciomercato finora ha convinto sia per qualità che qualità tifosi e tecnico: l’arrivo dalla Juve dell’estero ghanese Asamoah, del centrocampista De Vrij dalla Lazio, dell’ex giallorosso Radja Nainggolan, dell’attaccante Politano e soprattutto di Lautaro Martinez hanno infatti messo d’accordo tutti, dimostrando come la dirigenza abbia intenzione di giocarsi seriamente le proprie chance di vittoria, sia in campionato che in Champions.

 I giovani giallorossi di Di Francesco al quarto posto

Quarta invece la Roma di Eusebio Di Francesco, che grazie alle strategie del DS spagnolo Monchi ha portato a Trigoria giovani talentuosi e di prospettiva, come ad esempio Justin Kluivert e Bryan Cristante, ma anche un centrocampista di tutto rispetto come il Flaco Javier Pastore, già protagonista del nostro campionato con la maglia del Palermo

La nuova gestione rossonera getta le basi per il futuro

Se fino ad ora si è parlato unicamente degli aspetti societari del Milan, lo scambio Bonucci-Caldara e l’acquisto di Higuain hanno infiammato le vicende di mercato rossonere delle ultime settimane, con un club che sembra essere giovane e di lunga prospettiva e pronto a inaugurare il nuovo corso della dirigenza di Casa Milan.

Se il nuovo DS Leonardo non ha fatto alcun proclama circa gli obiettivi stagionali, l’arrivo all’area tecnica dell’ex capitano e bandiera milanista Paolo Maldini ha invece dato nuovi stimoli ai giovani giocatori del Diavolo, per i quali però le chance di vittoria del prossimo campionato sono ancora molto lontane a detta degli esperti.

Di qu un quinto posto che suona quasi come un segno di sfiducia nella rosa di Gattuso, impegnata quest’anno anche sul fronte dell’Europa League, grazie alla sentenza favorevole del TAS di Losanna.

Loading...