Le meraviglie di Ischia: scopriamole assieme per un week end fuori porta

Ischia è la più bella isola del golfo di Napoli, meta turistica prediletta per diversi motivi: spiagge incantevoli, terme naturali e anche prelibatezze culinarie. È una sorta di grande soglio in mezzo al mare che gode di un clima favorevole e mite anche nei mesi inverali, infatti, spesso si va a “svernare”. Il castello Aragonese è da non perdere: collegato all’isola principale da un lungo ponte. Da vedere anche il borgo di Sant’Angelo e il Monte Epomeo dove organizzare delle escursioni.

Le spiagge di Ischia

Il mare è però l’attrazione principale dell’isola di Ischia. Impossibile stilare una lista delle spiagge migliori dato che un’isola e ogni centimetro di costa è una spiaggia. Tra le più belle va citata la spiaggia di San Montano, una piccola baia a forma di mezza luna con sabbia dorata e fondali bassi. La spiaggia di Carta Romana, invece, è meno conosciuta e frequentata. È un litorale da cui godere di una meravigliosa vista sul castello Aragonese. Assolata il mattino e in ombra nel pomeriggio, la zona presenta anche piscine naturali dove risalgono le acque termali.

Infine, la spiaggia di Cava Ruffano si trova a Serrara Fontana nel borgo di Sant’Angelo. La spiaggia si raggiunge precorrendo dei gradoni proprio dietro le molte attività del posto. Le scogliere candide fanno spazio a una cala di sabbia dorata che viene lambita delle acque cristalline del mare dai mille colori: blu, turchese, verde, azzurro, smeraldo. Un posto perfetto per riposare dopo la visita al caratteristico borgo. I traghetti Ischia in partenza da Napoli sono velocissimi: in circa 50 minuti si arriva sull’isola per trascorrere anche solo per un weekend lungo.

Le terme di Ischia

Uno dei motivi per cui Ischia è da sempre frequentata e meta turistica sono le terme naturali. Fin dall’antichità, i romani arrivarono a Ischia per godere dei benefici delle acque che risalgono del sottosuolo. Le terme di Ischia sono un vero toccasana; con piscine, getti, percorsi, cascate, saune e bagno turco si può stare in ammollo anche in inverno. Le terme principali sono presso i giardini Poseidon, il parco Negombo e Castiglione. Sorgeto, Olmitello e le Fumarole sono invece terme libere.

Le leccornie di Ischia

Le prelibatezze che si possono gustare a Ischia sono davvero moltissime. La cucina tipica è un’altra delle attrazioni che fa innamorare dell’isola i moltissimi turisti che vi approdano. La specialista locale è il coniglio all’ischitana: una delizia da provare subito assieme ai molti piatti di mare preparati con il pescato del giorno. A Ischia e nelle vicine isole ci sono moltissimi pescatori che non fanno altro che vendere il pescato ai molti ristoranti. Il vero sapore del mare dalla rete al piatto: solo a Ischia! Il particolare clima di Ischia permette la crescita dei limoni che caratterizzano il paesaggio. Le limonaie profumano l’intera isola e sono la fonte per produrre il limoncino, un liquore dolce perfetto per il fine pasto. Quello di Ischia però è diverso perché racchiude il vero sapore dei limoni: una vera spremuta di limoni in un bicchiere.

Loading...