Vittoria dei rossoblù contro il Francavilla: a segno Giacobbe, Seck e Improta

Il Campobasso si riscatta dopo il passo falso con la Sangiustese, con una vittoria voluta, ma allo stesso tempo sofferta, contro il Francavilla, che ha dimostrato fin dai primi minuti di non voler regalare nulla agli avversari. Il vantaggio dei rossoblu avviene al 4’, quando Giacobbe batte un calcio di punizione che va a segno, sotto gli occhi attenti degli spettatori. Tuttavia, i lupi non hanno intenzione di abbassare il tiro e non danno tregua ai giallorossi. Infatti, solo dopo 2 minuti si rendono ancora pericolosi con un contropiede di Palmieri, che si appresta a servire Seck dalla sinistra. La conclusione purtroppo non è positiva, in quanto il pallone del mediano finisce a lato.

Al 16’ la situazione sembra destinata a cambiare, in quanto arriva la reazione del Francavilla, con Palumbo, che in occasione di una punizione dal limite, coglie di sorpresa Sposito, che è posizionato sul lato opposto. E ancora al 19’, i giallorossi si rendono pericolosi, quando Banegas si mette alla ricerca della porta, riuscendo a sfiorarne la traversa.

Il Campobasso mantiene il sangue freddo e si pone ulteriormente in vantaggio: Da Dalt serve Seck, che con un colpo di testa manda la palla in rete al 26’. La partita, però, non è ancora conclusa e, a mezz’ora dalla fine, si ripresenta una nuova occasione per il Francavilla, con una punizione di Banegas, ma che non va a buon fine grazie all’intervento di Sposito. Ed è di nuovo Banegas, che durante il 37’, calcia a distanza in direzione della porta, mancandola per un soffio. Termina così il primo tempo.

Dopo la ripesa, il Francavilla appare agguerrito più che mai ed è intenzionato a dare filo da torcere agli avversari. Al 51’, infatti, si ritrova Banegas impegnato in una punizione, che lo porta ad effettuare un tiro cross, che, però, si spegne prima di intercettare l’incrocio.

Un’occasione per i rossoblù si presenta, invece, al 59’ con un calcio di punizione dal limite, che batte Giacobbe, ma senza successo, in quanto il pallone non riesce a superare la barriera. Ulteriore possibilità di distaccare gli avversari si presenta al 60’ per il Campobasso, con il gran corner di Da Dalt, che viene intercettato di testa da Improta, ma che non va a buon fine. I lupi ci riprovano al 63’ sempre con Improta, che viene servito da Tommasini, e che fa nuovamente tremare la rete avversaria, ma senza concludere. Il goal arriva, invece, poco dopo, al 68’, con un colpi di testa di D’Orsi, che va a servire Improta, che gonfia la rete.

La partita sembra ormai conclusa, ma al 71’, tutto cambia nuovamente: il Francavilla riapre i giochi con la rete di Andrea Bosco. Il Campobasso, però, rimane impassibile, e all’85’ tenta l’azione conclusiva con Seck. L’88’ l’attaccante giallorosso Wiltor Cruz viene espulso per aver colpito al volto D’Orsi. Dopo 4 minuti di recupero, finalmente il match si chiude in favore dei rossoblù, i quali, tuttavia, non possono ancora tirare il fiato, perché mercoledì saranno impegnati con il turno infrasettimanale, che li porterà a Santarcangelo di Romagna.

Loading...