Spesa a domicilio, una risorsa ai tempi del Coronavirus

Un tempo la spesa a domicilio era utilizzata soprattutto da chi non avesse la possibilità di muoversi da casa, oppure da coloro che, a causa delle difficoltà, non avessero modo di portare in modo autonomo borse e cassette d’acqua.

L’avvento del Coronavirus, però, ha obbligato tantissime persone a rivedere le proprie abitudini, e ad accogliere l’invito delle Istituzioni a stare a casa e a non affollare i negozi. Per questo motivo tanti supermercati, ma anche molte società indipendenti, si sono organizzati allo scopo di portare la spesa a domicilio. La spesa a domicilio, quindi, è un trend che non stenterà a diminuire, questo soprattutto per i vantaggi che comporta.

Spesa a domicilio, vantaggi di un sistema moderno

La spesa a domicilio ha moltissimi vantaggi, che potranno far pensare ad una sua durata nel tempo, anche nel momento in cui l’emergenza si concluderà. Ecco alcuni dei lati assolutamente positivi che si legano al ricorso alla spesa a domicilio:

  1. Comodità

Chi non vorrebbe potersi godere maggiormente il tempo libero, senza dover pensare alla spesa settimanale? Ecco che la spesa a domicilio diventa la soluzione perfetta per chi abbia questo tipo di esigenza.

Si spenderà pochissimo tempo ad ordinare i propri generi alimentari, ma anche moltissimi altri tipi di beni di consumo, e si potrà concordare il giorno e l’ora per la consegna. Nel frattempo, ci si potrà rilassare, e non sarà necessario fare code al supermercato.

  1. Risparmio di tempo

Proprio in relazione all’assoluta comodità che si evidenzia per la spesa a domicilio, si può anche sottolineare come questo sistema consenta di risparmiare moltissimo tempo.

Non ci si dovrà più immettere nel traffico per recarsi al supermercato, e tutto ciò di cui si avrà bisogno potrà essere scelto nella comodità della propria casa, senza doversi stressare inutilmente.

  1. Aiuto e tutela

La spesa a domicilio è un’ottima risorsa per chi non ce la faccia da solo. Le persone, infatti, spesso possono avere difficoltà a portare da sole a casa la propria spesa, e avere la possibilità di ricorrere ad un servizio di questo tipo potrebbe alleggerire la vita e renderla molto più semplice.

Basti pensare agli anziati, ma anche alle mamme con bambini piccoli, oppure a chi abbia una situazione di disabilità. Sono tanti i casi nei quali la spesa a domicilio può davvero aiutare a vivere meglio.

  1. Una scelta virtualmente infinita

In molti casi ci si ritrova a fare la spesa al supermercato, non trovando tutto ciò che sia necessario comprare. Infatti, i magazzini dei supermercati tradizionali hanno, ovviamente e giustamente, uno spazio limitato. Così, magari può essere necessario girare più di un supermercato per trovare tutto ciò che sia necessario alla propria vita familiare.

Con la spesa a domicilio, invece, questo problema non si porrà. In primo luogo, perché spesso chi effettua questo servizio può approvvigionarsi da magazzini molto ampi, che non vedono le limitazioni del supermercato classico. Inoltre, in tantissimi casi chi si occupi di offrire la spesa a domicilio potrà anche dare una scelta che comprenderà supermercati diversi allo stesso tempo.

  1. Un servizio e una merce genuina

La spesa a domicilio spesso consente anche di scegliere merci più sane e genuine. Nei supermercati spesso la scelta di alcuni cibi, come frutta e verdura, può essere davvero scarsa.

Rivolgendosi, invece, alla spesa a domicilio sarà possibile ottenere un servizio più “a misura d’uomo”, ad esempio ricevendo verdure di stagione e sempre fresche. Anche il rapporto con i commercianti diventerà più genuino, perché si coglierà la fiducia data a chi si occupi della preparazione della spesa e della sua consegna.

Spesa a domicilio, alcuni svantaggi

Ovviamente, per essere realistici è necessario indicare anche quelli che sono, in realtà, i pochissimi svantaggi della spesa a domicilio:

  1. Una scelta non diretta

Nell’ordinare la spesa a domicilio non sarà il singolo a scegliere la merce, ma un intermediario. Per ovviare a questo tipo di svantaggio ci si dovrà rivolgere solo a persone fidate e a servizi che siano vicini al consumatore.

  1. La necessità tecnologica

In molti casi la spesa a domicilio richiede l’utilizzo di internet. Alcune persone potrebbero non essere così avvezze all’uso di questi strumenti, ma è anche vero che in tanti casi basterà una telefonata per ordinare ciò che sia necessario.

Loading...