Ottimizzare sito wordpress: perché è importante e come fare

Al giorno d’oggi non è sufficiente avere un sito web ben fatto ed accattivante per riuscire ad emergere ed ottenere la visibilità desiderata. Spesso si perde moltissimo tempo nel cercare di rendere il portale bello esteticamente, ma non si considera che molte delle operazioni che si compiono possono andare a compromettere la velocità del sito. Avere un portale lento è senza dubbio controproducente, perché al giorno d’oggi le persone cercano soluzioni rapide ed è ormai dimostrato che chi entra in un sito web che impiega troppo tempo a caricare le pagine lo abbandona alla velocità della luce.

Se quindi vogliamo che il nostro portale sia efficace, dobbiamo preoccuparci di ottimizzarlo al meglio e se utilizziamo un CMS come WordPress bastano poche modifiche per avere un sito abbastanza veloce. Oggi vi daremo alcune dritte di cui fare tesoro.

Perché è importante ottimizzare il sito web

Ottimizzare il sito web al giorno d’oggi è fondamentale perché come abbiamo accennato, se si vuole essere competitivi e ottenere la visibilità desiderata occorre che il portale sia veloce. Ormai questa è una caratteristica che fa una grandissima differenza e che ha un peso non indifferente. Nessuno ha voglia di navigare in un sito troppo lento e infatti la maggior parte degli utenti tende ad abbandonare il portale se il caricamento delle pagine non è abbastanza rapido.

Va detto però che l’ottimizzazione del sito web è fondamentale non solo per offrire un’esperienza di navigazione ottimale ai potenziali clienti. Si tratta di un dettaglio importantissimo anche per quanto riguarda il SEO e quindi la possibilità che Google ponga il portale in una posizione elevata tra i risultati. Se infatti il caricamento delle pagine è troppo lento, il sito viene penalizzato anche dal motore di ricerca ed è ancora più difficile riuscire ad ottenere visibilità.

Come ottimizzare il sito web e renderlo più veloce

Per ottimizzare il sito web e renderlo più veloce possiamo adottare diverse strategie: vale infatti la pena agire su più fronti perché sono molti gli elementi che rischiano di rallentare il caricamento delle pagine web.

WordPress è un CMS che offre notevoli vantaggi, perché non occorre essere dei programmatori per utilizzare questo strumento e realizzare un sito web. Ha però anche qualche svantaggio, perché se non viene utilizzato nel modo corretto rischia di rendere il portale davvero lentissimo. In molti per esempio si servono dei plugin per attivare funzionalità all’interno del sito, ma è bene ricordare che più se ne installano e maggiori saranno i problemi per quanto riguarda la velocità di caricamento.

Questo non è un discorso valido a livello universale, perché esistono plugin per WordPress pensati appositamente per gestire la cache e rendere meno lento il portale. Tutti gli altri però devono essere utilizzati con cautela e bisogna preoccuparsi anche di aggiornarli costantemente.

Un altro dettaglio al quale non viene spesso prestata la giusta attenzione riguarda la dimensione delle immagini che vengono caricate nel sito. Se troppo grandi, compromettono in modo notevole la velocità di caricamento delle pagine dunque conviene comprimerle sempre prima di caricarle.

Loading...