La domanda di tante donne: perché il sesso a pagamento attrae l’uomo?

Una delle domande che tormenta da sempre il gentil sesso è il motivo per il quale tanti uomini sono attratti (e fanno) sesso a pagamento. Molti di questi non ne avrebbero bisogno, essendo sposati o in coppia, e comunque magari sono anche di bell’aspetto quindi potrebbero trovare una notte facile anche in qualche locale, eppure il fascino del sesso con una professionista sembra ammaliarli.

L’indagine: la voce agli uomini

Per avere una risposta appagante non si è che potuto chiederlo agli uomini che fanno sesso a pagamento. In particolare abbiamo intervistato alcuni volontari che utilizzano il sito del settore: www.escort-inserzioni.com. In questo portale le sex workers inseriscono i propri annunci per offrire le proprie personali prestazioni che vanno dal sesso, sino all’accompagnamento in vacanza o in qualche serata particolare. Se è vero, infatti, che nella maggior parte dei casi una escort la si assume per diletto sessuale, c’è anche chi lo fa per altri scopi.

Grazie all’anonimato della rete si sono potute avere risposte sincere. Le motivazioni sono diverse a quanto pare ed in generale, se ci è concesso dirlo, si può notare un pizzico di misoginia. Fra coloro che hanno risposto alla domanda non ci sono solo single, ma anche fidanzati e mariti. Le compagne nella maggior parte dei casi non immaginano nemmeno che il proprio uomo abbia potuto aver pagato una donna in cambio di sesso.

I motivi che spingono gli uomini dalle professioniste del sesso

Uno dei principali motivi è che con le proprie compagne e mogli gli uomini non possono e a volte non vogliono concedersi determinati comportamenti “eccessivi” o “al limite”. In alcuni casi perché le donne “normali” li rifiuterebbero, con indignazione, in altri perché gli uomini non intendono “sporcare” le proprie donne con le proprie perversioni.

Si tratterebbe quindi in questo senso di una sorta di protezione di compagne che si vuole restino immacolate sotto certi punti di vista. La sola richiesta di determinate cose alle proprie donne e la conseguenza indignazione, farebbe sorgere negli uomini complessi sulla liceità dei propri desideri. Insomma è molto più facile pagare e basta.

Un altro motivo molto “gettonato” è che un uomo a volte, spesso, per natura a dire di questi uomini, ha solo bisogno di fare sesso con una donna attraente e non hanno voglia di corteggiamenti o preliminari, ma solo di andare al sodo. Con ironia qualcuno aggiunge che la donna che si paga subito, a conti fatti, costa meno, pensando a cene e regali.

Provocatoriamente c’è anche chi sottolinea la differenza dettata dal pregiudizio sessuale: “se le donne vanno con i gigolò sono donne sole, se un uomo va con una prostituta è un pervertito”. In ogni caso è vero che è un fenomeno legato perlopiù agli uomini.

I numeri del sesso a pagamento

Indipendentemente dal motivo è chiaro comunque che si tratta di un trend che c’è da sempre e che probabilmente proseguirà tale. Sebbene il 90% delle compagne non ha consapevolezza dell’abitudine del proprio uomo e non lo immagina nemmeno lontanamente: il giro di denaro della prostituzione si aggira intorno ai 5 miliardi di euro.

Loading...