Smontare i mobili per il trasloco: i consigli migliori da seguire subito

Questa brevissima guida vi dà alcuni consigli per svolgere la fase dello smontaggio dei mobili del vostro trascolo senza alcun intoppo.

Predisporre il materiale che serve

La prima cosa che dovete fare per iniziare con il piede giusto la fase dello smontaggio dei mobili del vostro trascolo, è preparare il materiale che serve. Non fate l’errore di iniziare questa fase senza aver preparato nulla altrimenti rischiate di dover interrompere il lavoro a metà. Vi serve una cassettina degli attrezzi, un avvitatore elettrico ben carico (anche due) e la scala per raggiungere i punti più alti in sicurezza. Indossate anche scarpe e anche i guanti da lavoro.

Come ricordarsi com’era

Prima di procedere con lo smontaggio del mobile, soprattutto quelli più grandi con tanti comparti, meglio fare una fotografia. In alternativa, potte anche fare uno schizzo a penna su un pezzo di carta. Sono tute soluzioni utili che vi aiutano a ricordare com’era il mobile per rimontarlo nel modo corretto.

Come smontare un mobile

Per smontare correttamente un mobile, iniziate togliendo i cassetti, le ante e poi i ripiani interni. Dopo procedere dall’alto verso il basso. Tutti i pezzi che togliete come viti e meccanismi, metteteli in un barattolo per evitare di perderli o mischiarli con quelli di altri mobili, altrimenti poi non saprete più rimontarli correttamente in casa nuova. Fate attenzione a non rovinare il pavimento perciò mettete per terra dei cartoni oppure una vecchia coperta. Non è detto che dobbiate smontare proprio tutto quanto poiché basta arrivare a una dimensione tale da starci sul mezzo di trasporto, spesso un furgone. I mobili più piccoli possono esser caricati così come sono; basta chiudere con dello scotch di carta, non quello da pacchi che rovina i mobili, le ante e i cassetti. Quando togliete dei cassetti dai mobili, no serve per forza svuotarli poiché basta chiuderli con del cartone e metterli così come sono sul furgone senza dover fare troppo lavoro.

Per saperne subito di più, clicca qui www.traslochiinternazionali.eu

Loading...