Prima edizione Oratino Mac: tre giorni di musica e cultura

Prima edizione di Oratino Mac, una kermesse musicale organizzata dal Comune di Oratino in collaborazione con la Regione Molise.

Promuovere il territorio attraverso interventi importanti

Questo importante evento, che è alla sua prima edizione, rientra nel prestigioso progetto Turismo è cultura, promosso dalla Regione, che ha come obiettivo quello di valorizzare il territorio, ma anche di trasmettere la cultura e le tradizioni locali anche al di fuori dei confini regionali. La manifestazione si terrà dall’8 al 10 agosto ad Oratino.

La presentazione del progetto

A presentare il progetto della manifestazione nel dettaglio sono stati l’assessore regionale alla Cultura, Vincenzo Cotugno, il sindaco di Oratino, Roberto De Socio e il direttore artistico dell’evento, il pianista bojanese di fama internazionale, Simone Sala.

L’assessore ha tenuto a precisare che: “Quest’anno Turismo è cultura sta alzando l’asticella della qualità dell’offerta turistica e culturale della regione con la valorizzazione delle nostre bellezze storiche e artistiche. Oratino Mac, musica arte e cultura, sposa in pieno la mission del progetto perché incarna perfettamente lo spirito del bando attraverso una manifestazione eccellente che ha preso forma anche grazie alla direzione artistica di un professionista come Simone Sala. Un cartellone ricco di eventi in cui le punte di diamante saranno rappresentate dai concerti di artisti del calibro di Ruggeri, Avitabile e da elementi innovativi come la zampogna e il tratturo di Oratino“.

Inoltre, ha tenuto ad aggiungere che: “Oratino rappresenta un ‘piccolo scrigno’ anche per l’antica tradizione degli ‘scalpellini’ che purtroppo oggi si sta perdendo. Dobbiamo cercare di recuperare queste tradizioni. Lo stiamo facendo con il nuovo Piano strategico del Turismo e con interventi programmati per i prossimi anni sul territorio. Questo governo regionale sta facendo grandi cose”.

Un progetto reso possibile dal coraggio della nuova amministrazione

Oratino non ha mai ospitato in passato niente di simile. Ciò è dovuto all’incredibile coraggio della nuova amministrazione De Socio, anche perché per organizzare manifestazioni di questo tipo è necessario un notevole dispendio di energie.

Un programma ricco di eventi

Sono previsti numerosi eventi.

Giovedì 8 agosto: la manifestazione si aprirà alle ore 21.30 con il concerto di Giacomo Deiana e subito dopo del celebre Enrico Ruggieri.

Venerdì 9 agosto: si partirà l’evento alle 18.30 con la lectio magistralis di Alessandro Florio Trios, importante artista amalfitano. A seguire, alle 21.30, il concerto dei Patrios e poi quello di Enzo Avitabile Acoustic World.

Sabato 10 agosto: l’ultima delle tre serate partirà alle 18.30 con l’aperitivo sul tratturo e la musica di Etno Street Parade seguita da Giuseppe Spedino Moffa e la Zampogna di Tesla. Dalle 22.00, invece, Barletta dj e ‘O Zulù (99 Posse).

Grande attenzione per il tema ambientale

In questa prima edizione di Oratino Mac verrà dedicata grande attenzione al tema ambientale. Infatti, come ha tenuto a spigare il sindaco, l’evento sarà completamente “plastic free”, esattamente come tutti gli altri eventi previsti per l’estate. Inoltre, verrà garantito un servizio navetta dal bivio al luogo della manifestazione, nonché posti riservati ai disabili in prossimità del palco.

Dunque, le premesse sono buone, ora si spera solo nella risposta del pubblico, in modo da far diventare questo evento annuale e permettere al territorio del Molise di tornare a vivere.

Loading...