Nucleo industriale di Sessano: tre mezzi pesanti distrutti nella notte dalle fiamme

Mezzi pesanti distrutti dalle fiamme nel nucleo industriale di Sessano: l’ipotesi più probabile è la matrice dolosa. I Carabinieri indagano a tutto campo.

Sconosciute le cause del rogo

Non sono ancora chiare le cause scatenanti del rogo che si è sviluppato presso il nucleo industriale di Sessano tra la notte di sabato e di domenica, che ha distrutto tre mezzi pesanti, due tir ed un furgone, di proprietà di un noto imprenditore isernino. I Carabinieri del Nucleo Operativo di Isernia stanno indagando per cercare di capire le dinamiche dell’incendio e definire se sia natura dolosa o meno.

Un vero e proprio giallo

L’incendio si è sviluppato nel piazzale antistante da un deposito nella zona industriale di Sessano Del Molise. Di fatto, si tratta di un vero e proprio giallo da risolvere per i militari dell’Arma e, per il momento, nessuna pista può essere esclusa, anche se, stando alle prime informazioni raccolte, l’ipotesi più accreditata è quella di un rogo doloso.

Sembra, infatti, che alcuni passanti, poco dopo la mezzanotte, abbiano notato le fiamme provenire dal piazzale. Una volta resisi conto delle gravità della situazione hanno richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per sedare le fiamme.

Appena poco dopo la chiamata, due squadre dei caschi rossi sono partite dal comando provinciale di contrada ‘Rio’, raggiungendo in pochi minuti il nucleo industriale. Vista l’entità dell’incendio, invece, per avere la meglio sulle fiamme ci sono volute diverse ore. L’intervento, tuttavia, è stato provvidenziale, poiché ha impedito al rogo di propagarsi e di avvolgere la struttura, dove avrebbe provocato danni certamente più gravi.

Tre mezzi pesanti completamente distrutti dall’incendio

I 3 mezzi pesanti che sono stati avvolti dalle fiamme sono stati completamente distrutti. Tuttavia, fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. Di fatto, la vicenda poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia.

Una volta domate le fiamme, hanno raggiunto il luogo dell’incendio anche i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, insieme ai colleghi del Nucleo investigativo, i quali si sono adoperati per eseguire tutti i rilievi necessari per capire che cosa sia effettivamente accaduto. Dunque, sono stati effettuati diversi rilievi, al fine di raccogliere elementi utili alla ricostruzione dell’incendio e dell’elemento scatenante.

Inoltre, domenica mattina, i militari hanno richiesto nuovamente l’intervento dei Vigili del Fuoco, per effettuare ulteriori sopralluoghi, sempre con l’obbiettivo di individuare al più presto l’origine del rogo e di stabilire una volta per tutte se sia di origine dolosa o meno.

Si attendono ulteriori sviluppi

La vicenda potrebbe riservare ulteriori sviluppi, soprattutto poiché mancano ancora i risultati delle perizie tecniche che sono state eseguite dai caschi rossi e che, si spera saranno determinanti. Di certo, la paura percepita nella notte tra sabato e domenica è stata tanta, soprattutto poiché, se l’incendio si fosse propagato fino alla struttura, le conseguenze avrebbero potuto essere certamente peggiori. Per ora, quindi, non resta che attendere, ma sembra chiaro che le indagini dei Carabinieri saranno determinanti per capire che cosa sia effettivamente accaduto nel nucleo industriale di Sessano.

Loading...