Come comincia la scelta dei sanitari del bagno e gli errori da evitare

Quando compriamo casa o ci troviamo nella condizione di ristrutturarla, tra le nostre pianificazioni non potrà mancare la scelta dei sanitari del bagno. E’ molto importante assicurare alla propria casa accessori per l’igiene personale quotidiana che siano conformi alle normative vigenti. Sì perché la scelta dei sanitari vine fatta solo in seguito ad alcune verifiche professionali. Tutto inizia con lo studio di un professionista a riguardo degli impianti, delle dimensioni degli spazi, dei limiti di spesa pattutiti.

Per primo si dovrà tenere il sopralluogo di un idraulico, che ci indicherà la posizione della colonna di scarico. Questo è un punto fondamentale perché determina il tipo di sanitari che si possono montare. L’idraulico calcolerà gli spazi minimi da rispettare: tra water e bidet devono essere 25 cm, mentre la distanza tra i sanitari e il muro frontale deve essere almeno di 50 centimetri per avere libertà di movimento all’interno del bagno.

La scelta dei sanitari dovrà armonizzarsi con i rivestimenti,  le piastrelle, la tinteggiatura dei muri, i pavimenti  e l’arredo composto da mensole, porta asciugamani, mobiletti. Il tutto nell’insieme dovrà essere armonico e in linea con il proprio gusto personale. Scopri tutto sui sanitari del bagno e soprattutto gli errori da evitare.

Gli errori da evitare

Quando acquistiamo i sanitari del bagno possiamo commettere degli errori. Certamente piace recarsi presso gli store del fai da te e guardare in giro qualche idea per la casa, per dare forma a qualcosa di nuovo nel quale ci sia la nostra impronta, il nostro stile personale, soprattutto se abbiamo comprato una casa di costruzione datata quindi già abitata da inquilini precedenti. Vedremo l’impronta dei vecchi abitanti, le loro scelte, il loro bagno. E il più delle volte non ci piacerà e vorremo cambiarlo.

Bisogna però evitare acquisti incauti e risultati non idonei a quello che vogliamo o che è meglio per la nostra stanza da bagno. Prima di scegliere i sanitari è importante prendere le misure. Un sopralluogo professionale permette  di capire l’intera tipologia e strutturazione dell’impianto idraulico e di valutare quali sono gli spazi utili a disposizione. Solo dopo le misurazioni sarà possibile iniziare a immaginare i nostri sanitari.

Non bisogna avere fretta: certo non vediamo l’ora che il nostro bagno sia finito ma prima della scelta dei sanitari è bene essere razionali e informarsi, sfogliare i cataloghi e le riviste specializzate, chiedere più preventivi ad aziende e professionisti affidabili nei tempi, nella realizzazione e in termini di garanzia dei prodotti.

L’importanza della spesa

Capiamo le difficoltà dei tempi, comprendiamo l’esigenza di risparmio ma la spesa giusta è comunque importante quando decidiamo di comprare i sanitari. Orientarsi verso il modello più economico per risparmiare può essere un errore che ci porta ad avere in casa un prodotto di bassa qualità da sostituire entro due anni.

Un prodotto economico, scontato, in offerta può rivelarsi maggiormente dispendioso di uno di lusso e ciò si svela solo dopo l’acquisto in termini di spese per la manutenzione o per i pezzi di ricambio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Loading...