Isernia, nei prossimi mesi verranno aumentati i parcheggi a pagamento e ci saranno altre importanti novità

L’appalto sarà affidato all’impresa A.J. Mobilità srl di Spoleto, la quale porterà allo sviluppo dei parcheggi a pagamento ad Isernia. Tuttavia, le novità previste sono tante.

Parcheggi ed altre novità

I lavori per la sistemazione della segnaletica e l’installazione dei nuovi parcheggi avranno inizio a fine aprile o al massimo ai primi giorni di maggio. Del resto, la ditta, rispetto a quanto previsto dal bando ha apportato dei benefit migliorativi. Infatti, si occuperà anche della riqualificazione della zona della Stazione, in corrispondenza dei terminal, che, attualmente, sono lasciati all’incuria più totale.

Tuttavia, oltre al completamento del parcheggio coperto dell’auditorium, verrà sistemato anche quello di via Berta con l’introduzione di un apposito sistema di videosorveglianza. Ma non finisce qui, in quanto vi saranno delle novità anche per quanto riguarda i varchi della Ztl nel centro storico, che verranno riattivati attraverso la riproposizione di un impianto ex novo.

Le soste blu e la loro gestione

Secondo quanto stabilito in fase di progettazione, gli stalli blu saranno 972 e costeranno 0.80 centesimi l’ora. Tuttavia, sarà garantita anche la possibilità di sottoscrivere abbonamenti mensili, ma anche semestrali ed annuali.

Per quanto riguarda la concessione, la durata è stata fissata a 15 anni e prevederà anche il completamento dei parcheggi dell’auditorium “Unità d’Italia”. Di fatto, le linee guida che verranno seguite nei prossimi mesi sono state stabilite a marzo dello scorso anno dall’amministrazione comunale e apporteranno diverse novità. Infatti, sarà aumentata la quantità delle soste blu, ma la cosa più interessante è che il territorio comunale sarà suddiviso in 5 ambiti per la gestione degli abbonamenti agevolati sui parcheggi di ‘lunga sosta’.

Le tariffe previste

Secondo quanto stabilito in fase di progetto, la tariffa prevista per gli stalli non coperti sarà di 20 euro al mese, 100 al semestre e 180 all’anno, mentre quella per gli stalli coperti di 35 euro al mese. Le aree di parcheggio a pagamento saranno attive dalle ore 8,00 alle ore 14,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00 di ogni giorno solare, festivi esclusi. Tuttavia, è bene specificare che l’orario potrà subire delle modifiche per volere dell’amministrazione comunale.

Altro aspetto interessante riguarda le operazioni di carico e scarico merci che dovranno essere effettuate dalle ore 7,00 alle ore 11,00 e dalle ore 16,00 alle ore 17,00 di ogni giorno solare, festivi esclusi, nelle zone appositamente riservate.

Le specifiche dell’accordo tra A.J. Mobiltà ed il Comune

Come è stato reso noto, l’impresa A.J. Mobilità ha offerto per il servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento una percentuale di aumento sull’importo a base di gara (150.000,00 euro annui) dell’8,42%. Per tanto, il canone annuale da versare al Comune sarà di 162.630,00 euro oltre l’Iva. A ciò va aggiunto che la società ha offerto un ribasso del 6% da applicare all’importo a base d’asta di 8,50 euro quale importo unitario per ciascun atto inserito al netto delle spese postali che dovranno essere rimborsate a parte dal Comune, secondo le tariffe vigenti di Poste Italiane, ossia pari a 7,99 euro per ciascun atto.

Loading...