Come creare un portale editoriale e avere successo

webagency specializzata nella creazione di portali editoriali

Molti sognano di aprire un blog e guadagnare. Tirare su un progetto editoriale però non è semplice e difficilmente riesci a ottenere qualcosa se dietro non c’è una strategia chiara e definita, di quelle che ti aiutano a muovere i passi e soprattutto ti permettono di valutare in modo reale se effettivamente ti stai muovendo nella giusta direzione.

Pensa che ci sono tante persone che riescono a creare non solo un blog di successo, ma tanti progetti che funzionano alla grande e gli permettono di guadagnare molto bene. Un esempio? Questa web agency specializzata nella creazione di portali editoriali. Bene, adesso che sai che è possibile guadagnare da un blog, non ti resta da fare altro che metterti sotto e iniziare a mettere nero su bianco tutto. Qui sotto trovi alcuni consigli per iniziare.

Crea il blog

Per dare vita a un progetto editoriale devi come prima cosa aprire uno spazio dove rendere questo possibile. Perciò crea il tuo blog. Il mio consiglio è di investire subito qualche decina di euro l’anno ma partire con un dominio tutto tuo. Sei libero di gestire il sito come ti pare e inoltre dai sin da subito un aspetto molto più professionale al sito.

Crea il tuo piano editoriale

Chi inizia sottovaluta il potere del piano editoriale. Pensa di poter partire senza un documento che lo guidi. In realtà questo è il primo passo verso l’errore. Con un piano editoriale tra le mani ben congegnato puoi pubblicare articoli e organizzare il lavoro in modo coerente. Grazie al piano editoriale puoi avere chiaro qual è l’obiettivo del blog. Cosa devi inserire perciò in un buon piano editoriale?

– Imposta quali obiettivi vuoi raggiungere nel corso di un anno, poi suddividili mese per mese

– Individua subito il tuo target di riferimento. A chi ti rivolgi? Se per esempio vuoi curare un progetto editoriale sul beauty devi scegliere se rivolgerti a teenager,  donne tra i 20 e i 30 anni, donne mature etc. In questo modo puoi individuare sia il tono di voce adatto e soprattutto sai cosa promuovere.

– Come pensi di guadagnare dal tuo progetto? Con i banner pubblicitari? Le affiliazioni? La vendita di infoprodotti? La vendita di post sponsorizzati? Devi sin da subito tenere in considerazione questo aspetto del tuo progetto perché anche da questo si basa l’andamento della tua linea editoriale.

– Decidi subito quali strumenti usare oltre al blog. Potresti usare per la tua strategia editoriale Facebook, Twitter, Instagram… lo strumento migliore? Quello che usa il tuo target.

Crea il piano editoriale

Cosa pubblicare nel blog. Per concludere, devi capire cosa pubblicare nel blog. Scegli la frequenza delle pubblicazioni in modo realistico e dopo programma i post. Molti scelgono di pubblicare una volta a settimana ma, secondo il mio parere, se parti ora devi emergere e competere con una concorrenza che è li da molto prima di te. Parti con un numero superiore di articoli, l’ideale è 5 post a settimana o anche più se riesci a mantenere il ritmo e l’argomento lo permette. Popola per bene il blog, sarai in tempo un domani a ridurre le pubblicazioni. Non credo molto nell’affermazione di fare quanto riesci perché per far partire un blog di successo occorre sacrifico e costanza, anche al costo di scrivere i post di un’intera settimana durante il weekend precedente.

Loading...