Rimpasto di giunta a Bojano, in Comune la frittata è servita • Prima Pagina Molise
Form
20-07-2017, 11:51 • Bojano • Politica

Rimpasto di giunta a Bojano, in Comune la frittata è servita


Rimpasto di giunta effettuato. Fuori Michelina Iannetta, dentro Anna Carmen Perrella, persona vicino a Carlo Perrella. L'aiuto di Carlo Perrella al bilancio è stato premiato. Inserire Carlo sarebbe stato troppo. Quindi problemi risolti al comune di Bojano,  Michelina Iannetta ( in quota Facciolla) è stata allontanata. Ora finalmente la giunta è di salute pubblica.

Il "sindaco" Marco Di Biase ha sciolto le riserve ed ha firmato il decreto della nuova giunta: un solo cambio, fuori Michelina Iannetta e dentro Anna Carmen. Il baratto è servito. I problemi dell'amministrazione comunale risolti. Anzi il problema, visto che a quanto pare il problema fosse la Iannetta.

Non c'è politica in questa sorta di rimpasto. I bene informati dicono che l'operazione sia servita per riunire i cocci tra la famiglia Di Biase e quella Perrella" ( la moglie del sindaco è imparentata con Carlo Perrella) Questioni di famiglia dunque, più che un rimpasto. 

Quello che più ha colpito in questi giorni non e' stato misurare la serietà del vincolo di mandato di Carlo Perrella, ahimè il consigliere non è nuovo per questioni personali a saltare da una parte e l'altra. Quello che più ha colpito in questi giorni sono alcune dichiarazioni, che hanno fatto sorridere.

Carlo Perrella (facebook): ho condiviso il percorso con il mio movimento. Smentito dal presidente Storace, smentito dal commissario provinciale del suo partito. E' corso da Alemanno per avere un appoggio e ha fatto fare da una serie di dichiarazioni da una serie di suoi elettori piazzati nelle varie segreteria cittadine del movimento. 

Carlo Perrella (consiglio comunale): mi autosospendo fino al 31 luglio, trattandosi di un gruppo civico e avendo assunto io una posizione in seguito alle dichiarazioni del sindaco di apertura a destra e di una giunta di salute pubblica. Esattamente quale sarebbe una giunta di salute pubblica? E' stato cambiato solo un componente su quattro, forse Michelina Iannetta rappresentava il male assoluto?

Riconfermato Virgilio Spina, quota Idv o dove lo porta Nagni quindi Alleanza Popolare (Virgilio non segue una linea politica, non ha un'idea politica speciifica, diciamo che segue Nagni), riconfermata Clementina Columbro, riconfermato Toma, per lui nessuna quota politica, lui è in quota sindaco, è stata sostitutita solo Michelina Iannetta con Anna Carmen Perrella. Salute pubblica? A parte la riconferma dello stipendio a Virgilio Spina e riparati i cocci di famiglia  cosa rappresenta questo rimpasto?

Ma la dichiarazione più epica è quella di Toma, rilasciata ad un quotidiano online: "Il consigliere Perrella è stato protagonista di un'operazione eticamente corretta. Il suo non è stato un voto d'aiuto, né è giusto considerarlo una stampella della maggioranza. La sua preferenza è stata dettata dalla maturità politica. Ma qui non ci avventuriamo in nessun commento, daremmo troppo materiale ai legali. Basta dire che chi conosce la storia politica di Carlo Perrella sa perfettamente della corbelleria scritta da Toma.

Si potrebbe parlare dei vari dibattiti tra Carlo Perrella e Virgilio Spina negli anni nei consigli comunali. Quando le offese tra i due stordivano i presenti. Si potrebbero commentare all'indomani della relazione della dottoressa Perrino le frasi scritte su facebook da Carlo Perrella contro Virgilio (inutile andare a cancellare, già sono state salvate). Potremmo farlo ma già siamo annoiati. 

La questione è molto semplice, quando c'è di mezzo la famiglia (e il lavoro) non c'è Sprar che regga. Le ideologie e la storia politica dei singoli vanno a farsi fottere. E cosi ti ritrovi il segretario di un movimento di destra che appoggia una lista di sinistra. Una lista di sinistra che rinnega la sua storia. E così via, nell'indifferenza totale di tutti.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Comunicati dai Gruppi
Form statistiche
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi