Un tripudio d'arte, in strada • Prima Pagina Molise
Form
17-08-2016, 9:19 • Campobasso • Eventi

Un tripudio d'arte, in strada

Grande successo per la seconda edizione della festa dei buskers a Mirabello Sannitico

Migliaia di persone sono accorse a Mirabello Sannitico per la seconda edizione di "Arte In Strada" che ha visto giocolieri, acrobati, attori e musicisti popolare le strade del borgo con un pubblico attento e numeroso. Grazie all'eccezionale risposta da parte della popolazione e alla lungimiranza dell'amministrazione pubblica, Mirabello Sannitico sta diventando il punto di riferimento per l'arte di strada nel Molise.

"Una scommessa vincente come dimostra l'enorme successo di pubblico avuto già alla II edizione; il frutto di un attento lavoro di programmazione e di collaborazione tra l'amministrazione comunale e la direzione artistica, delle professionalità messe in campo da ScuderieMArteLive e del contributo di Molise Cultura e degli sponsor privati" precisa il consigliere comunale Angelo Miniello.

Il festival, fortemente voluto dall'amministrazione comunale e organizzato dal team delle ScuderieMArteLive (scuderiemartelive.it) diretto da Peppe Casa con il coordinamento artistico di Linda Fiocco e la produzione di Giuseppe Zingaro, lo scorso 12 agosto ha offerto al pubblico un'esperienza interattiva di spettacolo di strada in diverse location del paese, che ha intrattenuto grandi e piccini dalla prima serata fino a tarda notte, con numeri di musica, circo, teatro e acrobatica aerea.

I numeri davvero eccezionali, oltre duemila le persone accorse nel piccolo paese in provincia di Campobasso, fanno di "Arte In Strada" un'iniziativa originale, ma soprattutto di grande impatto culturale per gli abitanti del territorio e per i turisti che si soffermano nella stagione estiva.

"Arte In Strada" ha tutte le carte in regola per diventare un festival di carattere nazionale nel cuore del Molise. Lo staff delle ScuderieMArteLive è già a lavoro per organizzare la prossima edizione.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi