Calcio rossoblù in lutto, è morto Gino Scasserra • Prima Pagina Molise
Form
08-12-2012, 17:26 • Campobasso • Sport

Calcio rossoblù in lutto, è morto Gino Scasserra

E' stato una delle bandiere del Campobasso. Gino Scasserra, calciatore degli anni '60 e fratello dell'ex presidente rossoblù Carlo, ci ha lasciato oggi all'età di 71 anni.

Aveva totalizzato 195 presenze con i lupi in serie D ed aveva militato anche in C con il Bisceglie. Aveva chiuso la carriera giocando con l'Olympia Agnonese.

I funerali si terranno alle 15.00 di domenica nella chiesa di Sant'Antonio di Padova.
Alla famiglia le condoglianze della redazione.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus

Costretto a emigrare: "Valencia ha cambiato la mia vita"

La storia di Andrea, partito dal Molise in cerca di lavoro. Dopo soli venti giorni in Spagna ha conquistato un contratto: "Ho un impiego dignitoso e regolare, con possibilità di far carriera e vivo in una città tra le più belle e moderne d'Europa. A Campobasso, in due anni, nessuno mi ha risposto e persone meno qualificate di me sono riuscite a sistemarsi, solo perché raccomandate"

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La passione di Petraroia, per i tavoli

L'assessore regionale al Lavoro finisce nel mirino dei maghi del photoshop di Molise Natzione

 

Mafia capitale, Molise terra di speranze e di appalti

Approfondiamo il business dell'accoglienza. A San Giuliano di Puglia in quindici giorni, secondo l'accusa, si poteva chiudere il bando. Nell'ex villaggio costruito dopo il sisma, spazio per mille, forse duemila profughi

 

La svolta gay del Guerriero sannita

Giovanni Muccio aderirà al Puglia Pride 2015 in programma a Foggia il 4 luglio. E pensa a una manifestazione gemella in Molise

 

Sindaco, troppi ripensamenti sulla famiglia

Antonio Battista spiega come mai il Consiglio comunale di Campobasso ha bocciato la mozione a difesa delle unioni matrimoniali. Proposta prima sottoscritta, poi rinnegata. E Francesco Pilone gongola

 

Vi presento Prima Pagina Molise 3.0

La carta tra passato e futuro: il presente ne ha bisogno ancora.

 

Servizi